Pfronten in Algovia

Pfronten in Algovia

L’Algovia è una regione turistica dai mille volti in tutte le stagioni, proprio come il paesaggio che la circonda. Le 13 frazioni di Pfronten costellano l’ampia vallata nel punto in cui le Prealpi incontrano le vette dell’Algovia e del Tirolo, ad appena 15 km dai castelli reali di Hohenschwangau e Neuschwanstein, famosi in tutto il mondo.

Aussicht Auf S Uing 1Bewegende Natur Web Thregiongalleryresponsive 1Durch Das Pfrontener Tal Web Thregiongalleryresponsive 1Eine Rast In Pfronten Laedt Zum Traeumen Und Verweilen Ein Web Thregiongalleryresponsive 1Mai Pfrontentourismus 1Pfronten Ein Ort Zum Wohlfuehlen Web Thregiongalleryresponsive 1Pfronten Panorama Mit Blick Auf Die Pfarrkiche St Nikolaus Web Thregiongalleryresponsive 1
Aussicht Auf S Uing 1
Bewegende Natur Web Thregiongalleryresponsive 1
Durch Das Pfrontener Tal Web Thregiongalleryresponsive 1
Eine Rast In Pfronten Laedt Zum Traeumen Und Verweilen Ein Web Thregiongalleryresponsive 1
Mai Pfrontentourismus 1
Pfronten Ein Ort Zum Wohlfuehlen Web Thregiongalleryresponsive 1
Pfronten Panorama Mit Blick Auf Die Pfarrkiche St Nikolaus Web Thregiongalleryresponsive 1

Pfronten, con le sue 13 frazioni, è una località pittoresca, autentica e ricca di sfaccettature situata ai piedi delle Alpi. I colori dei prati, il blu dei laghi e le montagne circostanti creano l’ambiente ideale in cui svolgere attività outdoor dopo avere guidato per tante curve. I resti del Falkenstein, la rocca posta alla maggiore altitudine della Germania, possono essere raggiunti anche in auto e regalano una vista spettacolare a 360° sulle Prealpi e sulle maestose Alpi dell’Algovia.

La località turistica di Pfronten, in Algovia, si presenta con mille sfaccettature in tutte le stagioni, proprio come il paesaggio che la circonda. Le sue 13 frazioni costellano l’ampia vallata nel punto in cui le Prealpi incontrano le vette dell’Algovia e del Tirolo, ad appena 15 km dai castelli reali di Hohenschwangau e Neuschwanstein, famosi in tutto il mondo. Con il suo paesaggio fatto di laghi, prati, castelli e palazzi, Pfronten sembra il grande parco-giardino di un palazzo reale. Sul Falkenstein si trovano i resti della rocca posta alla maggiore altitudine della Germania, con una torre panoramica che regala vedute mozzafiato della regione circostante. Non a caso Ludwig II, il “re bavarese delle favole”, voleva costruire proprio qui il suo ultimo e più sfarzoso palazzo.

Un’ampia rete di tracciati escursionistici con una dozzina di rifugi alpini gestiti si estende tra valli e vette, mentre ciclabili pluripremiate di alta qualità conducono gli appassionati di bici e mountain bike ai punti più belli. L’offerta in loco è arricchita anche da molte attività outdoor proposte dalle locali guide alpine. La regione è perfetta anche per le famiglie, con 12 parchi-giochi tematici, una palestra di roccia e varie attività per bambini organizzate dall’ente di promozione turistica Pfronten Tourismus. Il Breitenberg, con i suoi rifugi panoramici, offre scorci spettacolari e può essere raggiunto in funivia e in seggiovia. Inoltre, gli ospiti che pernottano presso strutture ricettive selezionate ricevono in omaggio la guest card “KönigsCard” con oltre 250 servizi inclusi in tutta la regione.

Le tipiche Gasthöfe con cucina tradizionale dell’Algovia e la chiesa di Pfronten, che si staglia pittoresca sullo sfondo imponente delle montagne quasi fosse uscita da una cartolina, invitano a concedersi una pausa prima di proseguire lungo la Strada Tedesca delle Alpi.  Gli appassionati di oldtimer, inoltre, non dovrebbero perdere il leggendario rally “Pfrontener Gamsbartrallye”, che nel 2020 è giunto ormai alla sua trentesima edizione: ogni anno a luglio gli appassionati di auto d’epoca si riuniscono a Pfronten per partecipare all’evento di oldtimer più importante dell’Algovia. Maggiori informazioni su questa manifestazione che attraversa la splendida regione dell’Algovia, il vicino Tirolo ed il Vorarlberg sono disponibili su www.pfronten.de/veranstaltungen.

Cookie Einstellungen

Wir setzen automatisiert nur technisch notwendige Cookies, deren Daten von uns nicht weitergegeben werden und ausschließlich zur Bereitstellung der Funktionalität dieser Seite dienen.

Außerdem verwenden wir Cookies, die Ihr Verhalten beim Besuch der Webseiten messen, um das Interesse unserer Besucher besser kennen zu lernen. Wir erheben dabei nur pseudonyme Daten, eine Identifikation Ihrer Person erfolgt nicht.

Weitere Informationen finden Sie in unserer Datenschutzerklärung.