Percorso

Regione Chiemgau

Seguendo la vecchia condotta d’acqua salina delle miniere il percorso della Strada Tedesca delle Alpi conduce automobilisti, motociclisti e camperisti a Rottau, Grassau, Marquartstein e Unterwössen attraversando la regione del Chiemgau. Reit im Winkl, Ruhpolding ed Inzell offrono attività outdoor fra natura incontaminata e paesaggi da sogno.

Da Bernau am Chiemsee il viaggio prosegue per Rottau e Grassau. Il museo "Salz & Moor Museum", situato a metà strada tra le due località, presenta "la prima condotta del mondo", che trasportava acqua salina dalle miniere della regione di Berchtesgaden fino a Rosenheim.

All'uscita di Grassau svoltate a destra e seguite la Tiroler Ache verso sud fino a Marquartstein, sulla Hochplatte (1587 m), da dove si ha una splendida vista sul lago Chiemsee e sulla regione del Chiemgau.

La strada sale fino a Oberwössen e Unterwössen, dove ha sede una scuola alpina di volo a vela di lunga tradizione, famosa ben oltre i confini della regione. Da qui la Strada Tedesca delle Alpi continua a salire per 6,5 km con una pendenza che raggiunge anche il 12% fino al Masereralm, dove potrete conoscere la montagna su percorsi escursionistici di ottima qualità, anche a tema. Poi inizierete a scendere verso Reit im Winkl.

La Strada Tedesca delle Alpi attraversa poi il caratteristico paesaggio alpino fino ai tre laghi del Drei-Seen-Gebiet, un'area unica nel suo genere. Subito dopo, tra il Rauschberg e l'Unterberg, apparirà all'orizzonte Ruhpolding, la "capitale" del biathlon.

Oltrepassate il museo "Holzknechtmuseum" di Ruhpolding, dedicato alla vita e al lavoro dei taglialegna, e il Centro di biathlon "Chiemgau Arena", e proseguite fino a Inzell, paesino di montagna famoso per le manifestazioni internazionali di pattinaggio di velocità che si tengono nella sua "Max-Aicher Arena".