Aschau i.Chiemgau

Il “paese delle panchine” ai piedi del Kampenwand

Aschau im Chiemgau, località di cura ricca di tradizione, è il “paese delle panchine” (Bankerldorf®) ai piedi del Kampenwand, che con i suoi tre picchi è il simbolo dell’intera regione.

Aschau Mit Kampenwand Ti Aschau I ChiemgauAschauer Hausberg Kampenwand Ti Aschau I ChiemgauAschauer Pfarrkirche Darstellung Des Herrn Ti Aschau I ChiemgauAschauer Pfarrkirche Und Schloss Hohenaschau Ti Aschau I ChiemgauBankerlweg Ti Aschau I ChiemgauPrientaler Flusslandschaft Mit Schloss Hohenaschau Ti Aschau I ChiemgauSchloss Hohenaschau Mit Dem Fluss Prien Ti Aschau I Chiemgau
Aschau Mit Kampenwand Ti Aschau I Chiemgau
Aschauer Hausberg Kampenwand Ti Aschau I Chiemgau
Aschauer Pfarrkirche Darstellung Des Herrn Ti Aschau I Chiemgau
Aschauer Pfarrkirche Und Schloss Hohenaschau Ti Aschau I Chiemgau
Bankerlweg Ti Aschau I Chiemgau
Prientaler Flusslandschaft Mit Schloss Hohenaschau Ti Aschau I Chiemgau
Schloss Hohenaschau Mit Dem Fluss Prien Ti Aschau I Chiemgau

Il torrente di montagna Prien serpeggia gorgogliando nel paesaggio collinare della valle omonima, abbracciato dal pittoresco paesaggio dei tre picchi del Kampenwand. Ai suoi piedi si trova Aschau im Chiemgau, una località di cura ricca di tradizioni. Circa 300 km di sentieri escursionistici attraversano la valle o salgono fino alle cime del Kampenwand, che può essere raggiunto anche in funivia. Il “Boarische Entschleunigungsweg”, il sentiero ad ovest, è particolarmente adatto alle famiglie con bambini e conduce a nove stazioni in cui panchine tematiche dal design originale invitano a dedicarsi a brevi esercizi di rilassamento e a risposare davanti allo splendido panorama della vallata, del castello di Hohenaschau e del Kampenwand. Nel centro di Aschau im Chiemgau e di Sachrang vi sono altre 200 panchine originali, divertenti e davvero insolite realizzate dal Comune, dalle associazioni locali e dai negozi. Sopra a tutto svetta il castello Hohenaschau (XI secolo), visitabile nei mesi estivi.

Il torrente Prien è la meta ideale per belle escursioni durante tutto l’anno. Lungo le sue rive sono state disposte vecchie porte di legno che indirizzano lo sguardo verso i punti di maggiore interesse, con tabelle informative dalle illustrazioni divertenti che presentano la formazione del torrente e le sue caratteristiche. Ad Aschau im Chiemgau è possibile praticare molti sport durante tutto l’anno, come il parapendio, il nordic walking o il tiro al piattello, scoprire il parco-avventura con ponti di funi e passerelle sospese e nuotare nella piscina naturale all’aperto o nella piscina naturale con fanghi.

Aschau comprende anche la frazione di Sachrang, un paesino da cartolina che nel 2017 è stato eletto “paese degli alpinisti” dall’associazione Deutscher Alpenverein anche grazie all’area naturale protetta Geigelstein, chiamata “la montagna fiorita del Chiemgau”. Qui tra il XVIII ed il XIX secolo ha vissuto anche Müllner-Peter, dotto mugnaio e musicista, considerato una leggenda già ai suoi tempi. Oggi il museo a lui dedicato invita a compiere un viaggio in tempi lontani. Non vi è alcun dubbio: nella valle del Prien vi sono moltissime cose da vedere e da provare in prima persona!!!

Cookie Einstellungen

Wir setzen automatisiert nur technisch notwendige Cookies, deren Daten von uns nicht weitergegeben werden und ausschließlich zur Bereitstellung der Funktionalität dieser Seite dienen.

Außerdem verwenden wir Cookies, die Ihr Verhalten beim Besuch der Webseiten messen, um das Interesse unserer Besucher besser kennen zu lernen. Wir erheben dabei nur pseudonyme Daten, eine Identifikation Ihrer Person erfolgt nicht.

Weitere Informationen finden Sie in unserer Datenschutzerklärung.