Percorso

Allgäu - Lago di Constanze

Lago di Costanza e Algovia occidentale

La Strada Tedesca delle Alpi inizia nel Westallgäu, l’Algovia occidentale. Da Lindau, con il suo clima mediterraneo, sale lungo la Rohrbach Anstieg in un tour panoramico con vista spettacolare dei monti dell'Algovia e del Vorarlberg. Le cascate Scheidegger Wasserfälle e la graziosa Lindenberg con il museo dei cappelli sono l'ideale per una sosta.

Una passeggiata nel centro storico di Lindau è il modo migliore per entrare nello spirito giusto e affrontare il vostro tour lungo la Strada Tedesca delle Alpi. Potrete osservare l'attività del porto e fermarvi per un caffè in quest'angolino dal clima quasi mediterraneo prima di affrontare le temperature più fresche delle montagne. Prima di lasciare Lindau avrete anche la possibilità di acquistare lo squisito succo di mele della regione del Lago di Costanza, una bevanda sana e rinfrescante adatta in ogni momento della giornata.

Ed ora si parte! I 400 m della salita Rohrach Anstieg, con i suoi 7 tornanti e una pendenza fino al 9%, vi danno un primo assaggio del piacere di guidare sulla Strada Tedesca delle Alpi.

Vi suggeriamo una sosta alle cascate Scheidegger Wasserfällen, fra i geotopi più belli della Baviera, e al Waldsee, il lago con fanghi termali all'altitudine maggiore della Germania.

Raggiungerete poi la cittadina di Lindenberg, la cui storia è indissolubilmente legata alla produzione industriale di cappelli: la prima fabbrica fu aperta in epoca Biedermeier; nel 1890, poi, i suoi 34 cappellai produssero circa 8 milioni di cappelli di paglia. Non sorprende, quindi, che all'inizio del XX secolo Lindenberg fosse considerata il maggiore centro della produzione industriale di cappelli da uomo in Germania e venisse chiamata la "piccola Parigi" della moda nel mondo dei cappelli. Oggi questa tradizione secolare viene presentata nel locale museo dei cappelli "Hutmuseum".

Il viaggio prosegue in un susseguirsi di panorami mozzafiato. Dopo la diramazione presso lo stabilimento della Liebherr proseguite per circa 1,5 km fino alla piazzola di sosta da cui si gode una splendida vista sull'intera catena Nagelfluhkette. Quando il tempo è bello, dalla dorsale tra Weiler e Simmerberg si vedono i monti dell'Algovia, il Vorarlberg e addirittura il massiccio svizzero del Säntis. Guidare sulla "terrazza assolata" dell'Algovia occidentale, dove colline, valli, prati e fattorie solitarie creano un ensemble di grande fascino, regala sempre grandi emozioni!