La Strada

La Strada Tedesca delle Alpi è l'itinerario turistico più antico della Germania. Il suo tracciato storico fu descritto per la prima volta nel 1879 nel racconto di un viaggio compiuto nel 1858 dal sovrano bavarese Maximilian II (1811-1864) e coincide in gran parte con il percorso attuale: anche i punti di maggiore interesse sono ancora gli stessi.

Alla fine degli anni Venti il medico e consigliere locale Dr. Knorz di Prien am Chiemsee ebbe l'idea di istituire una strada "che attraversasse le Alpi Bavaresi da Lindau a Berchtesgaden e conducesse i viaggiatori alla scoperta della bellezza di queste terre e del loro paesaggio straordinario". I funzionari addetti al turismo e i politici di tutti i partiti allora presenti promisero di impegnarsi al massimo per realizzare questo progetto.

Nel 1932 i progetti elaborati su incarico del Touring Club tedesco evidenziarono la necessità di opere edili imponenti per creare le infrastrutture necessarie lungo il percorso. La costruzione del primo tratto fu avviata a Inzell nel 1933 e nel 1939 erano già percorribili complessivamente circa 275 km. Il tracciato di circa 450 km che oggi collega il Lago di Costanza al lago Königssee fu ultimato solo nel 1960. Da allora la Strada Tedesca delle Alpi viene percorsa da visitatori provenienti da tutto il mondo, che qui scoprono l'autentico piacere di guidare, panorami mozzafiato e il lato più vero della cultura bavarese.